«

»

Tour di Firenze per appassionati di Interior Design

Negli ultimi anni, soprattutto dopo aver arredato il mio appartamento, ho scoperto di avere una vera e propria passione per tutto ciò che riguarda l’arredamento d’interni. Non mi posso definire un vero esperto (quindi se ci sono degli architetti tra di voi, perdonate le mie imprecisioni!) però posso dire di avere acquisito un mio gusto molto personale, scovando mobili e accessori in giro per tutta Firenze. Ho quindi pensato di condividere con voi le conoscenze acquisite, elaborando un “interior design tour” nel centro di Firenze.

company Tour di Firenze per appassionati di Interior Design

Partiamo proprio dalla meravigliosa Piazza Santa Maria Novella, dove si trova il nostro albergo. Se dalla piazza imbocchiamo la caratteristica Via de’ Fossi, dirigendoci verso l’Arno, incontriamo già i primi antiquari ed anche alcune gallerie d’arte. La vetrina della galleria Frilli cattura subito l’attenzione con le sue meravigliose statue in marmo. Merita una visita un pittoresco cortile circa a metà strada sulla destra, con un paio di deliziosi negozi di arredi e abbigliamento vintage. Arrivati in Piazza Goldoni non si possono non ammirare le vetrine dello “chicchissimo” Flair, che accosta mobili ed accessori di varie epoche e stili creando un’atmosfera di grande eleganza. Da qui suggerisco una piccola deviazione a destra in Borgo Ognissanti dove, superando un paio di negozi di ceramiche toscane e qualche immancabile antiquario, si arriva al negozio Kartell. Ovviamente non è un marchio fiorentino (lo trovate in ogni grande città) però secondo me merita sempre una visita, anche solo per distrarsi da tanta antichità con un po’ di “sano” design moderno. Fra l’altro le famose creazioni in policarbonato di Philippe Starck si accostano bene ad ogni tipo di arredamento, anche al più antico, provare per credere!

design Tour di Firenze per appassionati di Interior Design

Tornando sul fiume, attraversiamo il Ponte alla Carraia e ci troviamo nell’Oltrarno, storico quartiere fiorentino delle botteghe artigiane e degli artisti che meriterebbe sicuramente un tour assestante, mi riprometto di parlarvene in una prossima puntata. Per il momento, per restare in tema, mi limito a guidarvi attraverso Via dei Serragli con i suoi meravigliosi palazzi patrizi, fino a giungere all’altezza di Santo Spirito. Qui finalmente anche i budget più limitati potranno avere delle soddisfazioni perché troviamo alcuni “robivecchi” veramente caratteristici. Ovviamente niente di pregiato, solo deliziose cose vecchie, è come frugare nella soffitta della nonna! Proprio in Piazza Santo Spirito, cuore dell’Oltrarno, ogni seconda domenica del mese per tutta la giornata si tiene un pittoresco mercatino di piccolo antiquariato. Arrivati all’altezza di Piazza Pitti, torniamo indietro verso l’Arno lungo la celeberrima Via Maggio, strada storica degli antiquari fiorentini. Qui troverete solo pezzi di grande pregio per budget decisamente elevati, ma ammirarne le splendide vetrine non costa niente ed è fonte di ispirazione, non credete? Si può restare incantati davanti al luccichio di abbaglianti chandelier di cristallo, leziosi putti barocchi, esotici ed antichissimi vasi cinesi…

lampadari Tour di Firenze per appassionati di Interior Design

Ma torniamo al nostro tour: girando a destra in borgo San Jacopo troviamo diversi negozi di stampe, sia antiche che riproduzioni. Una bella stampa di Firenze in bianco e nero potrebbe essere un’ottima idea per un souvenir, che ne dite?

Tornati sull’Arno, attraversiamo il Ponte Vecchio (ogni tour di Firenze che si rispetti passa almeno una volta dal Ponte Vecchio!). Vi suggerisco una sosta da “Lungarno Details” che è proprio lì a due passi sul Lungarno Acciaiuoli e ci propone arredi ed accessori di design moderno di grande eleganza, dove il “black & white” la fa da padrone.

mercatino piazza dei ciompi Tour di Firenze per appassionati di Interior Design

So che a questo punto sarete stanchi, ma vi chiedo un ultimo sforzo perché non possiamo assolutamente perderci lo storico Mercato delle Pulci, nella caratteristica Piazza dei Ciompi (zona Santa Croce). Qui troverete un po’ di tutto, dai merletti della nonna alle gocce di cristallo di ricambio per i lampadari, dai libri usati ai dischi 33 e 45 giri, lampade liberty e poltroncine art decò e perfino alcuni arredi di modernariato veramente belli e anche qualche pezzo antico più pregiato, il tutto condito da un’atmosfera d’altri tempi.

Se non ne avete ancora abbastanza, vi segnalo infine ogni terzo fine settimana del mese, il mercato antiquario alla Fortezza da Basso, dove si possono fare acquisti interessanti a prezzi ragionevoli.

Share on Facebook

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>