“Todo Modo”: Bookshop, cafe and theater in one

In Via dei Fossi, last November 18, the independent bookstore “Todo Modo” opened its door to a 180 sq.m. space, offering, beyond books, theatrical shows and chance to sit down for a coffee.
More than a bookstore, Todo Modo — whose name comes from Leonardo Sciascia’s novel — is also a cafe and theater. Its founders wanted to create a kind of “living room” in Florence to stop and browse books while giving their customers a full experience beyond reading.

IMG_3766

 

The shop has about 15,000 books for sale. These include new, used books and ebooks, and you can return books you bought, getting a credit for a quarter of the returned book’s cover price. They have fiction, as well as well-chosen selection of books for children (including in English) and a well-stocked travel section.

IMG_3774

 

The cafe‘s name is Uqbar, in homage to a famous story by Jorge Luis Borges, and it serves quality coffee, wine and local foods. You can reserve tables for lunch, work events and drinks. Plus, there is a large reading room in which meetings with writers, theatrical performances, screenings, workshops for children and seminars take place. Some of these events include educational workshops for children in English, put on by the Helen Doron school, and a “bookseller for a day” event that actively involves Todo Modo readersin presenting their personal book collections. Events are free, but must be reserved.

IMG_37702

 

Libreria “Todo Modo”,
Via dei Fossi 15 rosso, Firenze
Hours: 10:00 am to 8:00 pm. Closed Monday
Tel. 055.2399110
Email: libreria@todomodo.org

English translation by Miriam Hurley

You may also like

LEAVE A COMMENT

Facebook

Una visita alla scoperta dei segreti legati al sole di Santa Maria Novella, che vi svelerà il funzionamento delle meridiane e di tutti i curiosi strumenti che adornano la facciata. In maniera semplice, Simone Bartolini, funzionario cartografo dell’IGM e curatore principale della messa in opera delle meridiane di SMN, vi spiegherà come leggere tali strumenti facendovi sentire come come dei novelli Galileo. Non solo, potrete osservare la manifestazione del solstizio d’estate direttamente nella basilica, un evento che accade solo una volta l’anno (nuvole permettendo).
Necessaria la prenotazione.
...

Solstizio d'Estate a Santa Maria Novella, osservazione guidata

June 22, 2017, 12:15pm - June 22, 2017, 6:30am

22 Giugno ore 12,15 - Basilica di Santa Maria Novella Osservazione guidata del solstizio d'Estate Circa 440 anni fa il frate ed astronomo Egnazio Danti (già cartografo alla corte di Cosimo I de Medici) poneva sulla facciata di Santa Maria Novella alcuni strumenti scientifici di varie forme e natura che ancora oggi continuano a calcolare il tempo e a meravigliare chi li osserva. Ultimamente sono state completate anche le linee meridiane progettate dal Danti per determinare alcuni momenti astronomici come gli equinozi ed i solstizi. Le meridiane funzionano grazie ai fori gnomici realizzati in epoca rinascimentale che proiettano su di queste la luce solare in particolari giorni dell’anno. Proprio in occasione del solstizio d’estate, particolare momento astronomico che Danti misurava per determinare l’inclinazione dell’asse terrestre, abbiamo deciso di spiegarvi il funzionamento delle meridiane e di tutti i curiosi strumenti che adornano la facciata. In maniera semplice vi spiegheremo come leggere tali strumenti e farvi sentire come dei novelli Galileo. Non solo, potrete osservare la manifestazione del solstizio d’estate direttamente nella basilica, un evento che accade solo una volta l’anno (nuvole permettendo). La visita, per sua natura scientifica, sarà tenuta da Simone Bartolini, funzionario cartografo dell’IGM e curatore principale della messa in opera delle meridiane di SMN ed autore di numerosi pubblicazioni sull’argomento. - Il costo della visita guidata è di 10 euro per persona, comprensivo di auricolari personali. Per partecipare all’evento: dovrete mandare una mail a media@smn.it con il vostro nominativo, numero partecipanti e numero di telefono. Per motivi organizzativi la visita non potrà accogliere più di 50 partecipanti.

View on Facebook

RECENT TWEETS

Instagram