Monthly Archives: March 2013

Pasqua a Firenze: lo scoppio del carro

In Italia la Pasqua è una festività molto sentita. Non solo per via delle sue forti origini cattoliche che portano gli italiani a festeggiare questo periodo dell'anno importante per la Chiesa, ma anche perché è un momento di festa e di riunione delle famiglie (chi è lontano ne approfitta per tornare a casa). Credits foto: http://www.giuseppesabella.it In molti paesi e borghi minori ci sono rievocazioni storiche e di folklore legate alla Passione di Cristo, ma anche in qualche modo a un

Leggi

Da Taste: tutte le eccellenze gastronomiche della Toscana

Si è conclusa da una settimana la manifestazione Taste, Salone del Gusto. Un evento che da 8 anni si tiene a Firenze nel mese di Marzo alla Stazione Leopolda e vuole rappresentare il meglio della gastronomia toscana e italiana. Una manifestazione che è cresciuta così tanto negli anni, da finir recensita persino dal New York Times, come evento da non perdere se si ha intenzione di visitare Firenze in primavera. Fuori di Taste: eventi a Firenze Durante le 3 giornate oltre agli stand

Leggi

Cosa fare a Firenze se sei un parrucchiere (e lunedì non lavori)

Per qualsiasi visitatore che si trovi a Firenze nella giornata del lunedì, un’informazione necessaria riguarda la chiusura di alcuni dei suoi musei più prestigiosi, tra i quali la Galleria degli Uffizi e quella dell’Accademia. Ma niente paura! Firenze è comunque in grado di offrire numerosissime alternative in grado di conquistare ogni tipo di turista… Abbiamo perciò pensato di elaborare una breve guida riepilogativa di alcuni dei musei che ogni turista dovrebbe assolutamente visitare durante

Leggi

Recent Entries

Facebook

Una visita alla scoperta dei segreti legati al sole di Santa Maria Novella, che vi svelerà il funzionamento delle meridiane e di tutti i curiosi strumenti che adornano la facciata. In maniera semplice, Simone Bartolini, funzionario cartografo dell’IGM e curatore principale della messa in opera delle meridiane di SMN, vi spiegherà come leggere tali strumenti facendovi sentire come come dei novelli Galileo. Non solo, potrete osservare la manifestazione del solstizio d’estate direttamente nella basilica, un evento che accade solo una volta l’anno (nuvole permettendo).
Necessaria la prenotazione.
...

Solstizio d'Estate a Santa Maria Novella, osservazione guidata

June 22, 2017, 12:15pm - June 22, 2017, 6:30am

22 Giugno ore 12,15 - Basilica di Santa Maria Novella Osservazione guidata del solstizio d'Estate Circa 440 anni fa il frate ed astronomo Egnazio Danti (già cartografo alla corte di Cosimo I de Medici) poneva sulla facciata di Santa Maria Novella alcuni strumenti scientifici di varie forme e natura che ancora oggi continuano a calcolare il tempo e a meravigliare chi li osserva. Ultimamente sono state completate anche le linee meridiane progettate dal Danti per determinare alcuni momenti astronomici come gli equinozi ed i solstizi. Le meridiane funzionano grazie ai fori gnomici realizzati in epoca rinascimentale che proiettano su di queste la luce solare in particolari giorni dell’anno. Proprio in occasione del solstizio d’estate, particolare momento astronomico che Danti misurava per determinare l’inclinazione dell’asse terrestre, abbiamo deciso di spiegarvi il funzionamento delle meridiane e di tutti i curiosi strumenti che adornano la facciata. In maniera semplice vi spiegheremo come leggere tali strumenti e farvi sentire come dei novelli Galileo. Non solo, potrete osservare la manifestazione del solstizio d’estate direttamente nella basilica, un evento che accade solo una volta l’anno (nuvole permettendo). La visita, per sua natura scientifica, sarà tenuta da Simone Bartolini, funzionario cartografo dell’IGM e curatore principale della messa in opera delle meridiane di SMN ed autore di numerosi pubblicazioni sull’argomento. - Il costo della visita guidata è di 10 euro per persona, comprensivo di auricolari personali. Per partecipare all’evento: dovrete mandare una mail a media@smn.it con il vostro nominativo, numero partecipanti e numero di telefono. Per motivi organizzativi la visita non potrà accogliere più di 50 partecipanti.

View on Facebook

ULTIMI TWEET

Instagram