Monthly Archives: September 2014

Il contest fotografico con gli Igers sulla nuova terrazza

A metà settembre abbiamo ricevuto una singolare richiesta... un gruppo di Igers, ovvero gli utenti più attivi di Instagram, ci ha chiesto se poteva organizzare presso il nostro albergo, una sessione formativa rivolta ai follower della propria community. In particolare erano soprattutto persone che facevano parte del gruppo Igers Firenze. Ammettiamo la nostra ignoranza in merito fino a poco prima di conoscerli... ma abbiamo accettato con entusiasmo. In pratica, hanno fatto una sorta di lezione

Leggi

La mostra Equilibrium al Museo Ferragamo

Rimango sempre affascinata da Palazzo Spini Feroni e ogni volta che il museo Ferragamo organizza una nuova mostra non perdo occasione per andarla a visitare. Questa volta si parla di "Equilibrium". Nella mostra questa tematica viene sviluppata avvalendosi dell'arte in tutte le sue declinazioni: con opere che vanno dall'Ottocento al Novecento, fino ad arrivare all'arte contemporanea; si studia, cioè, la figura umana in movimento. Nella prima sala due statue di ominidi rappresentano il primo

Leggi

Firenze più attenta ai vegetariani

Ultimamente Firenze, notoriamente una città amante della carne - chi non conosce la celebre bistecca fiorentina? - si sta aprendo alle esigenze culinarie di chi invece ha fatto una scelta differente, ovvero verso il mondo dei vegetariani o addirittura vegani. Sarà per una questione etica, sarà per una questione salutistica, ma cominciano ad esserci molte persone che dicono di no alla carne. Spesso capita che anche le persone che la mangiano, magari una volta o due a settimana, apprezzino di

Leggi

Recent Entries

Facebook

Una visita alla scoperta dei segreti legati al sole di Santa Maria Novella, che vi svelerà il funzionamento delle meridiane e di tutti i curiosi strumenti che adornano la facciata. In maniera semplice, Simone Bartolini, funzionario cartografo dell’IGM e curatore principale della messa in opera delle meridiane di SMN, vi spiegherà come leggere tali strumenti facendovi sentire come come dei novelli Galileo. Non solo, potrete osservare la manifestazione del solstizio d’estate direttamente nella basilica, un evento che accade solo una volta l’anno (nuvole permettendo).
Necessaria la prenotazione.
...

Solstizio d'Estate a Santa Maria Novella, osservazione guidata

June 22, 2017, 12:15pm - June 22, 2017, 6:30am

22 Giugno ore 12,15 - Basilica di Santa Maria Novella Osservazione guidata del solstizio d'Estate Circa 440 anni fa il frate ed astronomo Egnazio Danti (già cartografo alla corte di Cosimo I de Medici) poneva sulla facciata di Santa Maria Novella alcuni strumenti scientifici di varie forme e natura che ancora oggi continuano a calcolare il tempo e a meravigliare chi li osserva. Ultimamente sono state completate anche le linee meridiane progettate dal Danti per determinare alcuni momenti astronomici come gli equinozi ed i solstizi. Le meridiane funzionano grazie ai fori gnomici realizzati in epoca rinascimentale che proiettano su di queste la luce solare in particolari giorni dell’anno. Proprio in occasione del solstizio d’estate, particolare momento astronomico che Danti misurava per determinare l’inclinazione dell’asse terrestre, abbiamo deciso di spiegarvi il funzionamento delle meridiane e di tutti i curiosi strumenti che adornano la facciata. In maniera semplice vi spiegheremo come leggere tali strumenti e farvi sentire come dei novelli Galileo. Non solo, potrete osservare la manifestazione del solstizio d’estate direttamente nella basilica, un evento che accade solo una volta l’anno (nuvole permettendo). La visita, per sua natura scientifica, sarà tenuta da Simone Bartolini, funzionario cartografo dell’IGM e curatore principale della messa in opera delle meridiane di SMN ed autore di numerosi pubblicazioni sull’argomento. - Il costo della visita guidata è di 10 euro per persona, comprensivo di auricolari personali. Per partecipare all’evento: dovrete mandare una mail a media@smn.it con il vostro nominativo, numero partecipanti e numero di telefono. Per motivi organizzativi la visita non potrà accogliere più di 50 partecipanti.

View on Facebook

ULTIMI TWEET

Instagram