La statua di Gaetano Pesce in piazza Santa Maria Novella

Ancora una volta la rinascimentale Firenze non si smentisce e sottolinea il suo legame con la contemporaneità. Questa volta la sede scelta è la bellissima piazza di Santa Maria Novella, che ha già segnato il suo legame con la contemporaneità grazie alla presenza del Museo del Novecento, diametralmente opposto, sia per posizione che per periodo storico, alla maestosa e storica facciata della Chiesa di Santa Maria Novella.

statua gaetano pesce santa maria novella

Dal 19 Novembre 2017, nella piazza dove sorge il nostro hotel è possibile ammirare una scultura inedita di Gaetano Pesce.

Si tratta della “Maestà Tradita”, opera facente già parte della mostra dedicata all’artista, all’interno del Museo del Novecento. Proprio qui è possibile approfondire il percorso espositivo di Pesce fino all’8 febbraio 2017.

foto-1b

Obbiettivo principale dell’esposizione di Pesce è comunicare la difficoltà di essere donna in un mondo ancora dominato dalla natura maschile.

La statua rappresenta una monumentale figura di donna, avvolta in un lungo mantello, quasi una ispirazione in chiave contemporanea della famosa “Madonna Rucellai” custodita agli Uffizi. La Maestà tradita è seduta su un trono ma è caratterizzata da segni di inequivocabile sofferenza. Il suo mantello è anche corpo, nudo, scorticato e flagellato, segnato dalla violenza. Una grande e pesante sfera di metallo arrugginito è legata con una grossa catena al piede destro della donna, quale simbolo della schiavitù che esiste ancora in diverse parti del mondo.

foto-4

A lato della facciata di Santa Maria Novella, la Maestà tradita vuole essere un monumento alla ‘liberazione’ femminile; una condanna per un mondo maschile che continua a tradire, offendere e violentare la sacralità del corpo femminile, costringendo la donna a sopportare esperienze di mercificazione, manipolazione ed emarginazione insopportabile.

Un contrasto tra passato e contemporaneo ben riuscito; tra il contesto storico-artistico e religioso della piazza e la voglia di liberazione femminile.

foto-3b

You may also like

SCRIVI UN COMMENTO

Recent Entries

Facebook

Festeggia San Valentino al ristorante La Buona Novella, con un menu ideato per l’occasione dal nostro Chef, Tommaso Calonaci, da consumarsi rigorosamente a lume di candela.
Info e prenotazioni: info@grandhotelminerva.com | 055 27230
...

View on Facebook

Lavora con noi!

Per la stagione estiva cerchiamo personale di sala (Chef de Rang e Commis) con esperienza di almeno 1 anno nella medesima posizione in hotel di lusso, spirito collaborativo e abilità nelle relazioni interpersonali. Buona conoscenza della lingua inglese, massima disponibilità. Completano il profilo la conoscenza di una seconda lingua straniera. Possesso dell’attestato HACPP per attività semplici.

Non è previsto alloggio.

Tutti i CV devono essere inviati all'indirizzo fburroni@grandhotelminerva.com indicando nell'oggetto: RISTORANTE 2018 comprensivi di foto recente e autorizzazione al trattamento dei dati personali ex D.Lgs. 196/2003 e verranno utilizzati esclusivamente per la selezione in corso. L’offerta di lavoro si intende riferita ad entrambi i sessi secondo il disposto delle leggi 903/77 e 125/91.
...

View on Facebook

ULTIMI TWEET

Instagram